FOUR AND MORE Quartet

27 Agosto 2015 – Piazza Santa Lucia – ore 21:00

FOUR AND MORE Quartet

Massimo Carboni – sax tenore

Alessandro Di Liberto – pianoforte

Nicola Muresu – contrabbasso

Paolo Sechi – batteria

Piazza Santa Lucia

  Posto Unico 15 €

Four and more” riunisce quattro noti musicisti sardi di grande esperienza, personalità ben definite con percorsi ed esperienze differenti, per la prima volta insieme in un lavoro comune.

MASSIMO CARBONI – Sax tenore
In prima linea sin dalla fine degli anni ’80 come solista di tante formazioni jazz, ha avuto l’occasione di suonare con eccellenti musicisti (tra questi Tom Harrell, Carla Bley, Bob Mintzer, Billy Cobham, Steve Swallow, Paolo Fresu, Joseph Jarman, Roscoe Mitchell, Tim Hagans, Maria Pia De Vito, Norma Winstone, Colin Towns, Andy Sheppard, Fabrizio Bosso, Furio di Castri, Giorgio Gaslini, Richard Galliano, Perico Sambeat, Bruno Tommaso, Eric Vloeimans, Dave Holland, Dario Deidda, Flavio Boltro, Dado Moroni, David Linx, Marco Tamburini, Tom Kirkpatrick, Roberto Gatto, Steve Grossman etc.)
Ha alle spalle centinaia di esibizioni in concerto in prestigiose rassegne e festival jazz in Italia ed all’estero e compare in numerosi lavori discografici con le più disparate formazioni, dal duo alla orchestra. Tra i lavori discografici più recenti quelli con la “Orchestra Jazz della Sardegna”, il quintetto italo-finlandese “Infinita”, il “Birth of the Cool Nonet”, il “Woodstore 5tet”.

ALESSANDRO DI LIBERTO – Pianoforte
Diplomato in pianoforte jazz al Koninklijk Conservatorium de l’Aja, durante i nove anni di permanenza in Olanda vive importanti esperienze musicali a fianco di diversi artisti olandesi di spicco.
Nel corso della sua carriera ha avuto modo di collaborare con importanti esponenti del panorama jazzistico internazionale. Tra questi: J. Faddis, F. Boltro, P. Fresu, L. Aquino, E. Vloeimans, K. Gesing, E. Cisi, R. Giuliani, M.Negri, J. Lourau, M. Rosen, D. De Graaf e M. Erian, David Linx, F. Claassen, F. Corrias, A. Thomas, W. Bronnenberg, H. v. Oosterhout, R. Gatto, G. Cazzola, D. Garcia, E. Zirilli, E. Zach, A. Garau, E. Nijhoff, Frans v.d. Hoeven, D. Deidda, S. Fontoni, H. v. de Geyn, J. Somsen, M. Friedl, G. Gudmundsson, P. Dalla Porta, C. Weber, T. W.Andersen.
Ha all’attivo cinque lavori discografici a suo nome oltre a diversi altri lavori nei quali appare come ospite.
Attualmente è docente di Pianoforte jazz nei conservatori Piccinni di Bari e P.L Da Palestrina di Cagliari.

NICOLA MURESU – Contrabbasso
Attivo professionalmente dai primi anni ‘90, è uno dei sideman più richiesti dai musicisti d’oltreoceano in tournee in Europa. Si è esibito in festival di prestigio, in Italia e all’estero, a fianco di Benny Golson, Jerry Bergonzi, Steve Grossman, Johnny Griffin, Dave Liebman, Jimmy Owens, Tony Scott, George Cables, Harold Land, Steve Lacy, Art Farmer, John Betsch, Larry Smith, Elliott Zigmund, Doug Hammond, Joe La Barbera, Lee Konitz etc.
Tra le tante collaborazioni si segnalano quelle con Paolo Fresu, Antonio Faraò, Flavio Boltro, Pietro Tonolo, Max Ionata, Fabrizio Bosso, Emanuele Cisi, Franco Cerri, Bruno De Filippi, Bebo Ferra, Antonio Hart, Rachel Gould, Larry Schneider, Stefano Battaglia, Renato Chicco, Gianni Basso, John Mosca, Keith Copeland, Renato D’Aiello, George Roberts, Rosario Giuliani, Paolo Recchia, Dado Moroni ecc.
Ha inciso diversi dischi con musicisti italiani e stranieri come sideman.

PAOLO SECHI – Batteria
Ha frequentato Siena Jazz e vari seminari con i batteristi Giulio Capiozzo, John Arnold, Salvatore Corazza. 
E’ stato componente di varie formazioni come D.D.Band, Blue Note Orchestra, Enzo Favata Quartet, Orchestra Giovanile Europea.
Ha avuto l’occasione di suonare con Paolo Fresu, Flavio Boltro, Furio di Castri, Steve Grossman, Art Ensemble of Chicago, Franco Cerri, Sandro Satta, Fabio Mariani, esibendosi in vari festival jazz e partecipando anche alla registrazione di alcuni lavori discografici tra i quali “Tangos de la tardor” (D.D.Band, con Flavio Boltro e Roberto Rossi).

Biglietto di ingresso per 2 concerti: 15,00 €

Pin It on Pinterest