Azioni di promozione nella fiera mondiale del jazz: la graphic novel disegnata per il festival dall’artista romeno Bogdan Lupescu.

Il Festival “Musica sulle Bocche“, rappresentato dal direttore artistico Enzo Favata, è in questi giorni a Brema per Jazzahead, la fiera mondiale del jazz che si svolge dal 27 al 30 aprile con oltre 3000 operatori e 1000 espositori.

Musica sulle Bocche è ospite presso lo stand dell’Europe Jazz Network, la rete che riunisce centinaia di festival europei.
In occasione di questo importante meeting internazionale, il festival di Santa Teresa Gallura si presenta con un oggetto promozionale originale e inedito: la graphic novel disegnata dall’artista romeno Bogdan Lupescu, che ha tenuto lo scorso anno, all’interno del festival, un workshop sul disegno del paesaggio. Ispirato dalla musica, dagli artisti e il pubblico e dall’ambiente naturale tra il mare e i graniti della Gallura, l’artista ha creato una storia che racconta la straordinaria simbiosi tra musica e paesaggio, caratteristica di Musica sulle Bocche, come ben sanno tutti coloro che nel corso degli anni hanno assistito ai suoi concerti.

Dopo la grande risonanza sui social media, attraverso le foto e i video che hanno fatto il giro del mondo, le azioni di promozione del festival utilizzano anche canali meno rapidi, che invitano ad una riflessione più lenta e profonda sull’esperienza del festival, come luogo di relazione tra le persone, la natura e la musica.
Prosegue in questo modo l’innovazione continua, nella comunicazione come nelle scelte artistiche, del Festival Musica sulle Bocche, che dà appuntamento a Santa Teresa Gallura dal 31 agosto al 3 settembre per la sua diciassettesima edizione.
Il programma e tutte le informazioni sono sul sito www.musicasullebocche.it

In allegato: alcune pagine della graphic novel “Una storia di Musica sulle Bocche” di Bogdan Lupescu
Alcune pagine del Graphic Novel Musica sulle Bocche di Bogdan Lupescu

 

Alcune pagine del Graphic Novel Musica sulle Bocche di Bogdan Lupescu

Pin It on Pinterest