CUNCORDU DI CASTELSARDO

VENERDÌ 24 AGOSTO 2018 ore 18.30

Santuario di Buoncammino

CUNCORDU DI CASTELSARDO

Pietro Sanna (basso)
Giovanni Pinna (contra)
Stefano Tugulu (voce)
Pirgiuseppe Pinna (falsetto)
Mariano Sini (falsetto)

Santuario di Buoncammino

  Ingresso libero

Il santuario campestre di Buoncammino, poco distante dal centro abitato di Santa Teresa Gallura e immerso nell’ombra di olivi secolari, è la cornice adatta ad ospitare gli spettacoli dedicati alle musiche popolari di tutto il mondo. Come sempre il Festival Musica sulle Bocche si adopera per far conoscere il grande patrimonio musicale della Sardegna. La tradizione del canto a cuncordu, polifonia di quattro voci maschili con repertorio quasi esclusivamente religioso, è rappresentato in diversi paesi della Sardegna, soprattutto durante i riti della Settimana Santa. Tra i cori più celebri si annoverano quelli di Castelsardo, Santulussurgiu, Cuglieri, Orosei.
Il Coro a Cuncordu di Castelsardo rappresenta lo stato dell’arte in questa tradizione che arriva direttamente dal 1500, Castelsardo vive in simbiosi con la tradizione canora polifonica a quattro voci della Settimana Santa. Un esperienza mistica unica, il tesoro musicale del direttore e curatore del Cuncordu Giovanni Pinna, è uno dei grandi tesori della Sardegna, una carriera costellata di concerti in giro per il mondo e dedicata alla conservazione del patrimonio immateriale della musica sarda. Il gruppo negli anni ha avuto vari avvicendamenti ed oggi si avvale di alcune delle preziosi voci di giovani che si sono avvicinati da tempo alla tradizione, nell’Isola è sempre più viva.
Il concerto sarà suddiviso in due parti, una all’interno della chiesa e l’altra all’esterno. I testi sono in latino e in sardo. Il repertorio: Kyrie, Jesus , Miserere , Sanctus, Agnus Dei, Te Deum ed altri brani della tradizione paraliturgica , all’esterno il gruppo canterà canti profani della tradizione.

Pin It on Pinterest