GIULIANA SOSCIA & PINO JODICE

Evento speciale

CONCERTO DEL TRAMONTO AL FARO DI CAPO TESTA

ore 19

GIULIANA SOSCIA & PINO JODICE

“Sonata per luna crescente” -  Jazz for two keyboards

•    PINO JODICE / piano,vibrandoneon,composizioni e arrangiamenti
•    GIULIANA SOSCIA /  fisarmonica,piano,composizioni e arrangiamenti

 “Sonata per luna crescente” - Jazz for two keyboards - è un progetto jazzistico nel quale confluiscono tutte le esperienze musicali di Giuliana Soscia e Pino Jodice, dal jazz alla musica classica contemporanea, attraverso un interplay molto intenso che evidenzia le qualità espressive, improvvisative, virtuosistiche di questi due musicisti e le sonorità orchestrali che riescono a riprodurre con i loro strumenti a tastiera, pianoforte e fisarmonica. Da "Sonata per luna crescente" ne è nato anche un  lavoro discografico  ispirato all’ opera omonima del grande pittore Normanno Soscia e dedicato ai coniugi Rino e Sandra Bebbere, presentato presso l'Auditorium Parco della Musica di Roma e  Radio Tre Suite ricevendo molti consensi da parte della critica e del pubblico.
“Sonata per luna crescente” è il risultato di una serie di album, quali "Il Tango da Napoli a Buenos Aires", che ha ricevuto nel 2010 anche gli elogi del maestro Roberto De Simone, "Latitango", "Antiche pietre", "Lucca Jazz donna vol.1" dedicati al tango-jazz; dell'album "Il Viaggio di Sindbad" dedicato alla contaminazione araba con la partecipazione straordinaria del maestro di oud iracheno Raed Khoshaba e di "Contemporary" segnalato tra i migliori cd dalla rivista Musica Jazz.
 Con questi progetti Giuliana Soscia e Pino Jodice hanno calcato i palchi di teatri internazionali, come l'Opera House di Hanoi (Vietnam), l'Opera House di Ankara (Turchia), l'Auditorium Parco della Musica di Roma,il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro Puccini di Torre del Lago, il Teatro Cilea di Reggio Calabria,  l' Auditorium Parco della Musica di Roma, il Teatro Menotti di Spoleto 65° Coupe Mondial Accordeon, il Teatro Verdi di Trieste ed hanno  preso parte a prestigiosi festivals jazz come  Roccella Jazz Festival,  EJE European Jazz Festival di Cagliari, Lucca Jazz Donna, Jazz Visions di Osasco, Festival Jazz di Villa Celimontana di Roma, Piombino Jazz, Bussinjazz Festival, Festival Contaminazioni Jazz  presso il Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino, Pineto Accordion Jazz Festival, e tanti altri. 

Entrambi con un lungo percorso alle spalle, i due artisti sono accomunati da una comune visione della musica e della composizione. Giuliana Soscia è considerata una delle migliori fisarmoniciste jazz d'Italia, oltre ad essere anche pianista, compositrice e arrangiatrice di grande talento, importanti le sue partecipazioni come fisarmonicista solista in prestigiose Orchestre Jazz come la Scottish National Jazz Orchestra, la PMJO, la Salerno Jazz Orchestra e la Army Jazz Band  e Orchestre D'Archi in Italia e all'Estero, ha collaborato con Luis Bacalov, C.Lorenz, Tommy Smith, Maurizio Giammarco, Giancarlo Schiaffini, e tanti altri. Pino Jodice straordinario pianista, pluripremiato compositore e direttore d'orchestra è considerato tra i migliori compositori/arrangiatori jazz in Italia e all'Estero, i suoi arrangiamenti sono stati eseguiti, tra gli altri, da Gary Burton, John Scofield, Brandford Marsalis, Mike Stern, Richard Galliano, Michel Portal ed è noto anche per la sua lunga collaborazione con la PMJO - Parco della Musica Jazz Orchestra, comprese altre collaborazioni con la Scottish National jazz Orchestra, la OJS Orchestra Jazz della Sardegna, Salerno Jazz Orchestra e la Army Jazz Band ( orchestra jazz dell'Esercito Italiano ) Dick Oatts, Maurizio Giammarco, Enrico Rava, Paolo Fresu, Bob Brookmayer, Maria Sheneider, ecc. Soscia e Jodice  al Teatro San Carlo di Napoli hanno partecipato all'opera Memento/Momento per Sergio Bruni nella composizione cameristica di Roberto De Simone con i loro arrangiamenti e la loro esecuzione in chiave jazz ed hanno presentato a  Marsiglia  la prima assoluta dello "Stabat Mater in Jazz" di Giovanni Battista Pergolesi, che è anche il titolo dell'album pubblicato per il Conservatorio D.Cimarosa di Avellino.

Programma

First Impression (G.Soscia)
Contemporary Tango (G.Soscia)
Sonata per luna crescente (G.Soscia)
Freedom Tango ( G.Iodice )
Passaggio dei delfini (G.Soscia - G.Iodice )
Lovas (G.Iodice)  
A Different Way (G.Iodice)
Migration (G.Soscia - G.Iodice )

Info

 
  • Faro di Capo Testa
  • 30 agosto
  • dalle 19
  • Ingresso 5€ compresa navetta
 

Scarica il Programma